Corso

Il Corso in Pratiche Curatoriali e Arti Contemporanee è finalizzato alla formazione specifica della figura professionale del Curatore, la cui rilevanza nell’ambito del sistema artistico-culturale ed espositivo è sempre più determinante. Il corso si propone di formare operatori nel settore dell’arte contemporanea con una specifica preparazione nel campo della curatela di mostre, eventi artistici e culturali, per sviluppare le competenze necessarie per curare mostre nel contesto delle collezioni pubbliche e private, gallerie private ed eventi in spazi alternativi.

La formazione nel settore delle arti visive è connessa a conoscenze di scienze e storia sociale, filosofia, sociologia, semiotica, economia.
 Il programma è progettato per gli studenti che desiderano affrontare la sfida della curatela contemporanea come un’impresa artistica, sociale e critica, attraverso un percorso multidisciplinare in cui verranno impartite nozioni di allestimento, strategie della comunicazione (on-line e off-line), organizzazione e pianificazione progettuale, gestione delle risorse finanziarie, gestione delle risorse umane, marketing, analisi-metodo-gestione della sponsorizzazione, management.

Il corso si svolge a stretto contatto con le attività della galleria A plusA di Venezia e delle più importanti istituzioni che gravitano in città, la Fondazione Pinault, la Biennale, la Fondazione Prada, la Collezione Peggy Guggenheim e la V.A.C. Foundation, luoghi per eccellenza deputati al contemporaneo e che offrono il miglior campo di lavoro per confrontarsi sulla vasta gamma di problematiche che la gestione di un evento richiede. Oltre alle istituzioni, la scuola possiede una rete di gallerie private e di spazi no profit che contribuiscono attivamente all’introduzione  degli studenti alle pratiche contemporanee e rappresentano spazi stimolanti per lo svolgimento di tirocini al termine del corso.

Brochure corso curatori 2021

Gli obiettivi del programma:

Il corso è finalizzato a fornire tutte le competenze pratiche e teoriche per affrontare una riflessione critica che permette di sviluppare un approccio equilibrato alle diverse metodologie curatoriali.

  • Il corso si concentra sul lavoro degli artisti, sulle collezioni contemporanee, la progettazione di mostre, lo sviluppo di concetti, il marketing, i comunicati stampa e la struttura del budget di un evento.
  • Il programma esplora tematiche legate ai dibattiti critici attuali, esamina questioni come la partecipazione, la dinamica che si instaura tra un artista e un curatore e riflette sul ruolo e il rapporto con il pubblico.
  • Oltre al team di professionisti che operano in istituzioni come la Collezione Guggenheim, la Collezione Maramotti, Fondazione Prada e la Fondazione Pinault, ad ogni edizione del corso partecipano dei guest curator che introducono lo studente alla pratica curatoriale fornendo una formazione attiva che offre la possibilità di confrontarsi con i migliori professionisti del panorama artistico contemporaneo.
  • Durante il corso lo studente parteciperà a laboratori destinati a sviluppare progetti individuali e di gruppo sempre affiancati dallo staff della scuola e da professionisti.
  • Alcune delle attività pomeridiane sono destinate agli incontri con gli artisti e alla visita dei loro studi, un’occasione unica per potersi confrontare con il lavoro di autori emergenti e già riconosciuti in un dialogo aperto con i nostri studenti

Durata e struttura del corso

  • Durata:
1 semestre
    Il corso ha una durata complessiva di 600 ore di contatto e circa 200 ore di studio individuale a cui farà seguito la realizzazione di un progetto espositivo. Le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle ore 13:30 e dalle 14.30 alle 17.30 presso la nostra sede. La mattina è occupata dalle lezioni frontali, finalizzate a fornire gli strumenti concettuali e operativi per gestire autonomamente un evento espositivo. Le ore pomeridiane saranno dedicate agli approfondimenti tematici attraverso seminari e workshop. Il corso prevede l’elaborazione di un progetto di mostra che verrà discusso e analizzato insieme, per verificarne la possibilità di una realizzazione concreta da parte degli studenti in completa autonomia. A tutti sarà infatti data l’opportunità di sviluppare i propri progetti curatoriali confrontandosi direttamente con i curatori e con gli artisti chiamati a collaborare. Inoltre, si organizzeranno incontri e visite guidate ai musei e alle mostre che animano la ricca offerta culturale della città di Venezia. La frequenza è obbligatoria all’80%.
  • Prima fase: analisi della pratica curatoriale.
  • Seconda fase: metodologia allestitiva
  • Terza fase: l’attuazione delle strategie curatoriali.

Date del corso

      • Prima fase: dal 11 gennaio – 16 aprile 2021

Questa prima fase è incentrata sulla preparazione teorica in cui le lezioni frontali saranno affrontate la mattina, mentre il pomeriggio sarà dedicato a lezioni di approfondimento, seminari e visite guidate. Gli studi sulla storia della pratica curatoriale saranno integrati da una serie di lezioni “think-tank” imperniate sull’inquadramento storico e teorico della pratica curatoriale. Verranno presentati e analizzati i portfolio dei giovani artisti e saranno eseguite delle esercitazioni pratiche sulla strutturazione di testi curatoriali. Lo studente avrà modo di attuare una metodologia di studio in cui si alterneranno lezioni di carattere teorico a laboratori di studio sulla pratica espositiva e incontri dedicati alla ideazione del concept della mostra. Verso il termine di questa prima fase i curatori si divideranno in équipe, iniziando a lavorare concretamente all’elaborazione della mostra. Saranno definiti gli aspetti tecnici legati a comunicazione, logistica e allestimento, progetto visivo, budget e sponsorizzazioni.

      • Seconda Fase: dal 19 aprile – 7 maggio 2021

La seconda fase oltre alle lezioni e agli incontri di approfondimento prevede un’intensificazione del lavoro sul campo in cui gli studenti sono direttamente coinvolti in una serie di attività concrete necessarie alla realizzazione della mostra.

    • coordinamento degli artisti coinvolti e selezione delle opere da esporre.
    • fundraising del progetto: richiesta fondi e supporto tecnico ad aziende private
    • campagna promozionale: stesura del comunicato stampa, contatto dei giornalisti, social media.
    • organizzazione/project manager del progetto: strutturazione del budget e della timeline.
  • Viaggio studio (facoltativo): dal 3-7 marzo 2021

Ad ogni edizione del corso viene scelta una città europea particolarmente interessante per la presenza di artisti, gallerie private e istituzioni da visitare e incontrare. In questo ambito gli studenti che partecipano al viaggio avranno modo di incontrare professionisti che operano da anni a un livello internazionale e di creare una rete di contatti utili per la loro carriera professionale.

  • Terza fase: dal 10 al 31 maggio 2021

L’ultima fase vedrà tutti i partecipanti mettere in pratica le nozioni acquisite e lavorare alla realizzazione della mostra. Trasporti, assicurazioni, logistica, coordinamento degli artista/i saranno al centro delle attività degli studenti, i quali divisi a gruppi dovranno seguire ogni fase dell’evento che si conclude con l’allestimento dell’esposizione, la sua documentazione e ulteriore promozione.

Metodi di insegnamento

          • Lavoro collaborativo con i colleghi
          • Visita di gallerie, musei e altre istituzioni
          • Presentazione e analisi critica di testi e progetti
          • Gruppi di ricerca incentrati sullo sviluppo di determinati argomenti
          • Studi e ricerche individuali
          • Seminari
          • Lezioni frontali
          • Incontri con artisti e professionisti, conferenze e presentazioni.
          • Durante il corso, si organizzano degli incontri individuali per definire assieme allo studente il luogo e il periodo dove svolgere dei tirocini formativi idonei alle necessità e alle attitudini dello studente.
      • Il termine per l’invio della domanda di ammissione è il 10 ottobre 2020.
      • Costo totale del corso:
 3500,00 euro + 100,00 euro di iscrizione all’associazione.
      • Si consiglia la conoscenza della lingua inglese.
      • Qualifica:
Certificato di Studio avanzato nella pratica curatoriale

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *